NOVITA'

"Open space is the living room in the kitchen, or is the kitchen in the living room..."

 


Con l’avvento della moderna architettura, alcune delle mode edilizie lanciate intorno agli anni Cinquanta e Sessanta, tra cui quella di creare case composte da più ambienti separati, stanno scomparendo per lasciare spazio a situazioni abitative più moderne, ad esempio i famosi e (per alcuni) tanto ambiti open space.


Ordine e pulizia… a vista!
Uno dei maggiori vantaggi di vivere in un unico, grande ambiente è quello di poter connettere visivamente tutti gli ambienti della casa e i relativi complementi di arredo e di decorazione


Più luce per tutti
Un ambiente senza muri è anche sicuramente un ambiente più luminoso! La luce che entra dalle finestre di un open space, infatti, troverà davanti a sé molti meno ostacoli che in un appartamento tradizionale, offrendo alla vostra famiglia un ambiente naturalmente luminoso e arioso, che amplifica anche la sensazione di spazio.


 

il giudizio dell'esperto

L’open space come dice la parola significa spazio aperto….perche ? semplice….oggi giorno le metrature delle case, degli appartamenti sono sempre piu’ ridotti quindi la cucina non e’ piu’ un ambiente univoco ma diventa una zona aperta del living chiamata open space…


In sintesi la zona cucina viene fusa con la zona giorno formando questa area molto movimentata. Ecco qui che subentra l‘arredatore;


Primo piano, grazie all’esperienza pluriennale nell’ ambito dell’arredamento vi potrà proporre soluzioni analizzate  e progettate per l’arredamento del vostro soggiorno. La zona open space è un luogo di fondamentale importanza nella vita della casa richiede pertanto uno studio e una progettazione “su misura” , per realizzare  l’equilibrio tra il complesso dei mobili  interno senza sovrastare il tutto. La cucina sia moderna che classica solitamente  vine realizzata linearmente, ad angolo, con penisola o addirittura con l’isola ( molto utilizzata nelle zone open space ) . Il soggiorno viene identificato da un mobile soggiorno o progettato con moduli a terra o sospesi altrimenti con il classico mobile a spalla o a parete.